Come evitare SEO Snake Oil: 5 Bandiere rosse che c'è da sapere su Search Engine Optimization

Come evitare SEO Snake Oil: 5 Bandiere rosse che c'è da sapere su Search Engine Optimization
Di Jeff M Miller

Ogni azienda ha bisogno di SEO. Questo perché ogni azienda ha bisogno di essere su internet, in un modo o un altro. purtroppo, maggior parte delle aziende non possono permettersi di fare la propria ricerca ottimizzazione dei motori. Devono concentrarsi sulla gestione dei loro affari.

Questo non è un problema importante, poiché non vi è un intero settore di persone che sono affari è quello di ottenere il vostro business ottimizzato per i motori di ricerca. però, quando si cerca di assumere una società di SEO, ci sono alcune cose che avete bisogno di diffidare di.

  1. Se non vi dirà i loro metodi, per qualsiasi motivo, CORRERE!!
  2. Se dicono di essere un partner di Google, CORRERE!!
  3. Se ognuno dei loro clienti si rifiuta di dare una testimonianza, CORRERE!!
  4. Se ti dicono che si può SEO tuo sito in nessun tempo piatto, CORRERE!!
  5. Se essi garantiscono risultati, CORRERE!! (questo ha un avvertimento)

Prendiamo in considerazione questi segnali di pericolo in un po 'più in dettaglio.

Numero uno: Si rifiutano di dire i loro metodi. Perché questo è una bandiera rossa? Poiché le tecniche utilizzate per la SEO di successo non sono segreti. Chiunque abbia studiato la pratica per più di un giorno e mezzo conoscerà i metodi generali: articolo di marketing, commercializzazione di contenuti, pay per click, e così via. Se il potenziale SEO “specialista” si dice che i loro metodi sono proprietari, è una buona scommessa che stanno facendo qualcosa che i motori di ricerca disapproverebbero. Questo può funzionare nel breve periodo, ma avrà effetti negativi definiti nel lungo periodo. Che non si desidera per ottenere vietato da Google.

Numero due: Essi sostengono che essi sono un partner di Google. Perché questo è una bandiera rossa? Perché Google non collaborare con SEO. Nella migliore delle ipotesi, cosa vogliono dire è che hanno preso la classe di Google Adwords o qualcosa del genere. Con la stessa logica, Io sono un partner di Google perché la gente può trovare il mio sito web attraverso il loro motore di ricerca. Al peggio, sono semplicemente mentendo. E mentire non è una pratica di business sostenibile. Infine, la verità verrà fuori.

Numero tre: Essi sostengono che ognuno di loro clienti desidera rimanere anonimo. Ora alcuni possono rendere l'argomento che è perfettamente ragionevole per un business di volere un accordo di non divulgazione firmato, e che è plausibile che questa azienda SEO ha approvvigionato solo a queste imprese. In quel caso, essi sono probabilmente sempre dietro le quinte off-the-record di rinvii. Altrimenti, che li assumere tranne gli incauti? Nel primo caso, non avreste sentito parlare di loro, perché non hanno bisogno di chiedere per il business. In quest'ultimo, non si desidera loro da nessuna parte vicino il vostro business.

Numero quattro: Ti dicono che si può avere il vostro sito web ottimizzato per i motori di ricerca in nessun tempo piatto. Mentre altamente efficace, SEO non può essere fatto durante la notte. I risultati più veloci che conosco sono contati in settimane. Se ti dicono che in grado di offrire una soluzione immediata, basta ricordare TANSTAAFL (TANSTAAFL).

numero cinque: Essi offrono risultati garantiti. Ogni marketer conosce il potere di una garanzia. Ma quando si tratta di ottimizzazione dei motori di ricerca, compratore stai attento. L'unico modo per un professionista SEO per fornire una garanzia di onestà imporrebbe loro di conoscere il funzionamento interno degli algoritmi dei motori di ricerca. Questi algoritmi sono alcuni dei segreti più gelosamente custoditi al mondo.

Una possibile eccezione sarebbe una società di SEO professionale o che ha offerto un affare PPC. Per esempio, corrono una campagna di link building per voi e accetta di essere pagato dal click. In pratica stanno facendo quello che fa Google Adwords.

Questo non elimina il problema. C'è ancora il problema di un tasso di conversione garantito. forse ti prendono un milione di clic, ma solo 5 persone si iscrivono. Avete appena bancarotta te stesso.

Conclusione: ottimizzazione dei motori di ricerca è un ottimo strategia di business. però, ci vuole tempo e spesso deve essere esternalizzate. Quando si considera chi di esternalizzare a, Tenete a mente questi 5 bandiere rosse, e si dovrebbe fare bene.

Jeff Miller è un appassionato esperto di SEO e marketing con esperienza nel settore retail. Il suo blog su vari argomenti di internet marketing a http://milleronmarketing.com.

Trova lui su Facebook.

Fonte Articolo: http://EzineArticles.com/?esperti = Jeff_M_Miller

http://EzineArticles.com/?How-to-Evitare-SEO-Snake-Oil:-5-Red-Flag-you-need-to-know-Chi-search-engine-ottimizzazione&id = 5542285

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: